Tulpomania

Una delle cose che è sulla mia Bucket List da sempre, è perdere gli occhi davanti ai campi sterminati di tulipani, che sono tra l’altro i miei fiori preferiti. Il periodo in cui ho soggiornato in Olanda è stata la stagione invernale, ergo tulipani manco col binocolo! Ho deciso quindi di tornare in terra olandese a fine aprile 2015, due mesi e mezzo dopo la fine del mio Erasmus. Con me ho trascinato la Berny, la coinquilina che quando aveva il raffreddore aveva la buona abitudine di infilarsi fazzoletti di cartaIMG_1750 attorcigliati su se stessi su per il naso. Non chiedetemi perché. (Berny perdonami, ti voglio bene.)

Prendiamo un’aereo da Treviso, arriviamo all’aeroporto di Eindhoven, treno fino a Den Haag dove ci aspetta uno degli amici più cari che ho: Juanma, che fortunello lui, ha avuto la possibilità di fare l’Erasmus più lungo del mio e che gentilmente ci ha ospitate per qualche giorno.

Sveglia alla mattina presto, pranzo al sacco, e saltiamo tutti e tre sul treno per il parco di Keukenhof, che si trova a circa un’ora da Den Haag, nella città di Lisse. Non appena scendiamo dall’autobus un profumo di fiori fortissimo ci investe e decidiamo quindi di andare a naso e seguire il profumo per raggiungere i cancelli del parco. Biglietti di ingresso preventivamente acquistati su internet, ci fanno saltare una coda chilometrica alla biglietteria; entriamo e mi veniva da piangere. Una vera e propria esplosione di colori, un piacere unico per la vista e l’olfatto! Tulipani, giacinti e tantissimi altri tipi di fiori, tutti in perfette file che messi tutti assieme formavano un quadro che mi ha lasciata davvero a bocca aperta. 

Il parco di Keukenhof è considerato il Giardino d’Europa; vanta 32 ettari di campi di fiori, 7 milioni di bulbi, per un totale di circa 800 tipi di tulipani. Paradiso per i miei occhi. L’apertura di questo parco è stata possibile grazie al sindaco diIMG_1843 Lisse che,nel 1949, organizzò un’esposizione floreale e fu talmente un successo da un appuntamento fisso e ad oggi una delle mete più ambite e gettonate d’Olanda. Non mi è facile descrivere il parco a parole, vi dico solo che avrei tanto voluto buttarmi tra quelle siepi infinite di tulipani rosa e schiacciare un pisolo! Non è chiaramente stato possibile. Ma ci siamo comunque potuti godere un po’ di relax, seduti sul prato, circondati da file e file di fiori meravigliosi e profumatissimi! È stata prestata molta attenzione anche all’accostamento dei colori dei vari tulipani, un parco davvero molto ben organizzato!

Qualche info utile per chi sta pensando di andare a visitare questa golosità per gli occhi:

  • il parco apre solo per 8 settimane all’anno, e quest’anno sarà aperto dal 24 marzo 2016 al 16 maggio 2016 dalle ore 8.00 alle 19.30. Il parco, in pratica, apre nel momento della fioritura e quindi nel periodo migliore dell’anno per farvi visita.
  • per raggiungerlo non è difficile. Se alloggiate ad Amsterdam prendete l’autobus 858 dalla Stazione centrale di Amsterdam, oppure un treno fino a Leiden e da li bus 854.
  • l biglietto d’ingresso al parco costa € 16 ed esiste anche il biglietto combinato bus+ingresso che costa € 23.
  • consiglio di acquistare i biglietti online, per evitare di perdere del tempo a fare la coda alla biglietteria del parco.

IMG_1918Vi lascio qui il sito ufficiale del parco, dove ci sono ulteriori info e dove si possono eventualmente acquistare i biglietti d’ingresso!

Beh, buona passeggiata!

Un bacione,

Giulia

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *